Per le donne e con le donne Per le donne e con le donne
Home Contatti Link
 
Le PARI OPPORTUNITA' della provincia di Arezzo
Assessorato
Pari Opportunità
Portale per Pari Opportunità
Apre il sito della Provincia di Arezzo in una nuova finestra Didonne.it - Clicca per tornare alla home page del sito
 
 
Apre il sito 1522 @rianna - antiviolenzadonna.it in una nuova paginaApre la pagina dedicata al numero verde 800 290 290 antitratta in una nuova finestra
Apre il sito dell'Unione Europea in una nuova finestraApre il sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in una nuova finestraApre il sito della Regione Toscan in una nuova finestraaApre la sezione dedicata al Servizio Pari Opportunità della Provincia di Arezzo in una nuova finestra
ARTEL SpA - Arezzo Telematica

Bucaneve >>
Progetto Bucaneve Il nido interaziendale Bucaneve è un servizio socio educativo per la prima infanzia promosso dalla Provincia di Arezzo in collaborazione con l’Azienda sanitaria locale, la cooperativa sociale Koinè e la Federazione italiana scuole materne.
Il nido interaziendale Bucaneve attualmente ha una disponibilità potenziale di posti equivalente a 60 bambini dai 4 ai 36 mesi.
Anche i bambini di età inferiore ad un anno possono usufruire del servizio e questo ne è elemento fortemente...

Vai alla pagina


Un'altra strada >>
Progetto Un'altra strada Progetto di assistenza e di integrazione sociale (art. 18 D.Lgs. 286/98)
Il progetto “Un’Altra Strada” pone in essere programmi di assistenza e di integrazione sociale, previsti dall’articolo 18 del TU 286 del 25/07/98, per le persone, donne e minori, che intendano sottrarsi alla violenza e allo sfruttamento sessuale.
Il progetto è finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e cofinanziato dall'Assessorato alle Pari Opportunità della Provincia di Arezzo.

Vai alla pagina


Prevenzione abusi e maltrattamenti su donne e minori >>
Progetto Un'altra strada

Il progetto "Prevenzione abusi e maltrattamenti su donne e minori" rispondere in maniera tempestiva ed efficace ai bisogni delle donne maltrattate, violentate e abusate. La Provincia di Arezzo da anni si adopera per prevenire, contrastare e curare i danni della violenza subita dalle donne nelle sue diverse forme ed ha avviato importanti e numerosi progetti con l'istituzione di presidi di prima accoglienza e protezione a favore delle donne che vogliono uscire da situazioni di violenza. "Emergenza donne in situazione di disagio" è il progetto specifico della Zona sociosanitaria Aretina.

Vai alla pagina


Nuove orme >>
Progetto Nuove ormeProgetto sperimentale a favore delle vittime di tratta in Regione Toscana
La tratta degli esseri umani è uno dei crimini più odiosi che esistano e il suo contrasto il Italia è disciplinato dall’ art. 18 del Decreto Legislativo del 25 luglio 1998 e dalla Legge 11 agosto 2003 n. 228, recante misure contro la tratta di persone. Quest’ ultima legge, all’ art. 13, prevede l’ Istituzione di un Fondo a favore delle vittime di tratta (reati previsti dagli artt. 600 e 601 del Codice Penale) affinchè queste, opportunamente individuate, assistite ed accompagnate, recuperino dignità umana e libertà.
La Regione Toscana, insieme a numerosi Enti Locali e al “Terzo Settore” ha dato il proprio sostegno al progetto “NUOVE ORME” finalizzato all’accoglienza di quanti, nel territorio regionale, si trovano in condizione di schiavitù e/o sono...

Vai alla pagina


TE.RE.S.A. >>
 Il progetto “TE.RE.S.A.: Territori in Rete Servizi Antiviolenza” è finanziato dal Ministero per le Pari Opportunità e promosso dal Comune di Cortona in collaborazione con la Provincia di Arezzo, l’Associazione Pronto Donna Onlus Centro Antiviolenza e il Consorzio COOB.
Il progetto prevede lo sviluppo e il consolidamento di una rete territoriale di enti pubblici e del privato sociale per la definizione di strategie e l’erogazione di interventi integrati, multiprofessionali e multiagenzia nel campo della prevenzione, contrasto, protezione e reinserimento sociale delle vittime della violenza di genere (fisica, psicologica, economica, stalking, ecc.)...

Vai alla pagina


Centro Pari Opportunità Piazzetta delle Logge del Grano - 52100 Arezzo Tel. 0575.30181 - fax 0575.324803 E-mail:sandra@didonne.it