Per le donne e con le donne Per le donne e con le donne
Home Contatti Link
 
Le PARI OPPORTUNITA' della provincia di Arezzo
Assessorato
Pari Opportunità
Portale per Pari Opportunità
Apre il sito della Provincia di Arezzo in una nuova finestra Didonne.it - Clicca per tornare alla home page del sito
 
 
Apre il sito 1522 @rianna - antiviolenzadonna.it in una nuova paginaApre la pagina dedicata al numero verde 800 290 290 antitratta in una nuova finestra
Apre il sito dell'Unione Europea in una nuova finestraApre il sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in una nuova finestraApre il sito della Regione Toscan in una nuova finestraaApre la sezione dedicata al Servizio Pari Opportunità della Provincia di Arezzo in una nuova finestra
ARTEL SpA - Arezzo Telematica

TANTE INIZIATIVE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

L'appuntamento è in programma il 25 novembre, ma il calendario degli eventi si sviluppa nell'arco di un mese in undici comuni Un calendario ricco di eventi in tutto il territorio provinciale per celebrare la giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre 2017. A presentarlo questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, è stata la vicepresidente della Provincia Eleonora Ducci: “Quello della violenza contro le donne è, purtroppo, un tema di grande attualità che deve essere affrontato da molti punti di vista – ha affermato. Si tratta di un fenomeno che investe l'aspetto sociale, ma che affonda le sue radici in una cultura che anche con queste iniziative si cerca di contrastare ma che ha radici profonde. E' una violenza, inoltre, che non è solo fisica ma anche psicologica e, nelle famiglie, spesso anche economica. Sottolineo, infine, l'importanza di questo cartellone unico di tutte le iniziative, a dimostrazione del fatto che su questo tema c'è una rete unita e solida composta da amministrazioni e associazioni”, ha concluso Eleonora Ducci. Illustrato poi da tutte le donne presenti, tra le quali la Consigliera di Parità Silvia Russo, il calendario degli eventi sulle tematiche del contrasto alla violenza di genere nei diversi ambiti del teatro, della scrittura, dell'arte, della musica e del folklore. Le iniziative si svolgeranno per lo più nella giornata del 25 novembre, ma hanno avuto inizio il 16 a Montemignaio e andranno avanti per quasi un mese, fino al 15 dicembre, con la rappresentazione dello spettacolo teatrale “Io ci sono” al Teatro Verdi di Monte San Savino. Durante tutto questo periodo si alterneranno proiezioni di film, letture di testi e poesie al femminile, mostre, spettacoli teatrali e incontri con artiste e scrittrici, convegni, dibattiti, marce e assegnazioni di premi e riconoscimenti. Saranno coinvolte anche le scuole, con gli studenti dell'Istituto Comprensivo “Martiri di Civitella” che, al termine di una riflessione sul contrasto alla violenza di genere, osserveranno un minuto di silenzio per le vittime di tale violenza, e i bambini della scuola primaria “Arcobaleno” di Tegoleto che dedicheranno, nell'ambito della mostra mercato del libro, una sezione alla violenza di genere e alle pari opportunità. I Comuni che aderiscono sono Capolona, Castiglion Fibocchi, Cavriglia, Civitella, Foiano, Montemignaio, Monte San Savino, Montevarchi, San Giovanni Valdarno e Subbiano, ma iniziative sono in programma anche ad Arezzo, e le associazioni sono “Segni concreti”, i soci Coop e il coordinamento donne di Spi Cgil e Cisl.




17 novembre 2017

Centro Pari Opportunitā Piazzetta delle Logge del Grano - 52100 Arezzo Tel. 0575.30181 - fax 0575.324803 E-mail:sandra@didonne.it